Torna all'Home Page di Mobilferro
PUNZONATURA

La punzonatura e la roditura sono dei procedimenti meccanici di taglio su pezzi piani, utilizzati nella produzione industriale.

Consentono di effettuare aperture, contorni e profili di qualsiasi forma e dimensione all'interno dell'area di lavoro della macchina.

L'attrezzatura per la punzonatura e la roditura è composta da un punzone a tagliare, da una matrice e da un fermalamiera. Il punzone a tranciare può essere costituito da un solo punzone o da più punzoni differenti (punzoni multipli).

Il procedimento di taglio si basa su operazioni singole molto semplici:
il pezzo viene bloccato nelle pinze e posizionato sotto l'utensile per mezzo di una guida a coordinate. Un punzone a tranciare, che può avere svariate forme, viene azionato idraulicamente e produce ad ogni corsa un foro nel pezzo.

La punzonatura è il procedimento di taglio in cui il punzone a tranciare effettua una corsa singola. La perforazione del pezzo da lavorare corrisponde perfettamente alla geometria del punzone a tranciare. Quest'ultimo può avere una superficie di taglio piana (punzone normale) oppure obliqua ("whisper tool").
[La forza di punzonatura necessaria dipende dalla resistenza alla trazione e allo spessore del materiale.]

La roditura è il procedimento di taglio in cui il pezzo si muove gradualmente nella direzione d'avanzamento desiderata, mentre un punzone a tranciare esegue un movimento continuo verso l'alto e il basso in una sequenza continua di colpi, che permettono di ottenere contorni e forme desiderate.

[La roditura può essere impiegata in modo vantaggioso soprattutto per lavori che richiedono la creazione di contorni specifici, che non sarebbero ottenibili in un solo passaggio (corsa singola). È impiegata anche per ottenere aperture particolari, quando non è conveniente – in termini di tempi e costi di produzione – utilizzare utensili speciali, in grado di eseguirle con un'unica punzonatura.]

L'utilizzo delle punzonatrici si presta a numerosi settori del comparto industriale, soprattutto nella produzione di manufatti metallici che richiedono elevati gradi di qualità e finitura.
[Lo sviluppo e l'evoluzione tecnologica di queste macchine hanno permesso il raggiungimento di tali risultati.]

Alcuni settori di applicazione:

  • arredamenti metallici
  • complementi d'arredo
  • carpenteria di precisione
  • contenitori per parti elettroniche

Vantaggi:

  • adatta a serie di forme ripetitive
  • possibilità di lavorazioni secondarie

Svantaggi:

  • investimento elevato in utensili
  • usura degli utensili
  • tempi d’impostazione relativamente lunghi